Fenice


Fenice Valorizzazione Beni Culturali

È noto che una parte preponderante del patrimonio artistico e culturale mondiale si trovi in Italia e che una sua porzione rilevante sia collocata nelle località limitrofe ai grandi centri. In sintesi, si può dire, infatti, che la maggior parte dei territori del nostro Paese si caratterizzi per:

  1. la quantità/qualità dei Beni Culturali presenti
  2. l’incidenza delle attività turistiche sul totale delle attività economiche
  3. la qualificata attività di ricerca svolta da organismi sia pubblici sia privati

Attraverso la creazione di percorsi di valorizzazione sostenibile del patrimonio artistico del Territorio, spesso trascurato a causa della centralizzazione del turismo, il Progetto FENICE si propone di dare luce a tutti quei siti che rivelano interesse storico/artistico/culturale nelle piccole località periferiche, altrimenti escluse dai flussi turistici, mediante il coinvolgimento di istituzioni pubbliche e soggetti privati.

La Metodologia di Valorizzazione Sostenibile è realizza attraverso l’uso delle nuove tecnologie, oggetto della ricerca e degli sviluppi:

  • Un migliore modello di gestione del Patrimonio Culturale, integrando le attuali modalità di conservazione preventiva e restauro con procedure tipiche del Property Management, sia per le modalità di conservazione e manutenzione, sia per quelle di valorizzazione, introducendo modalità, strumenti e tecniche per l’erogazione di contenuti multimediali a turisti di diverse fasce, acquisiti anche mediante tecniche innovative di Web Marketing e link con Tour Operator, Catene Alberghiere, Yachting Internazionale. Sarà sviluppata una innovativa Piattaforma di Gestione sulla quale saranno georeferenziati contenuti culturali multimediali stratificati e altri contenuti, in grado di fornire al visitatore maggiori informazioni e un’esperienza coinvolgente e indimenticabile, sia per élite di nicchia, sia per turisti convenzionali, organizzati o autonomi, sia per disabili.
  • Un migliore attrattore turistico, cioè deve realizzare una fruizione più interessante di Beni Culturali, mediante erogazione di contenuti in forma immersiva, emozionale e coinvolgente, utilizzando tecniche multimediali avanzate e immaginandone e sviluppandone di nuove. La fruizione del materiale multimediale prodotto sarà disponibile in 3D via WEB 3.0 di nuova generazione e, durante la visita, mediante strumenti di Augmented Reality personali e/o collettivi.
  • Un profondo coinvolgimento del territorio, mediante collegamento dei flussi turistici a percorsi integrativi rispetto al Bene Culturale, considerato attrattore turistico primario. Lo studio dei fattori di sviluppo e di degrado, la catalogazione delle particolarità e tipicità del territorio e l’individuazione delle azioni volte a promuovere la qualità dell’ambiente, porteranno alla redazione di linee guida di Gestione e Marketing Territoriale, di Promozione del Decoro Urbano, della Raccolta differenziata di Rifiuti e della Certificazione ambientale EMAS o ISO 14001.
  • Una garanzia di sostenibilità della fruizione di Beni Culturali, grazie all’adozione di modelli di configurazione di Salvaguardie commisurate all’impatto previsto degli eventi programmati. Questo sarà frutto della ricerca e dello sviluppo di metodologie innovative di misura e di nuovi sensori a basso costo, in grado di effettuare le necessarie misure di fragilità e il previsto monitoraggio dei parametri critici prima, durante e dopo gli eventi programmati.

Il modello di valorizzazione sostenibile perseguito è basato su tecnologie innovative che verranno sviluppate in seno alla ricerca, può essere applicato anche con tecniche allo “stato dell’arte”.

Lo scopo resta quello di erogare ai visitatori di Beni Culturali contenuti rigorosi ma veicolati con modalità spettacolari e coinvolgenti, proteggendo il sito con salvaguardie hi tech e rivolgendo l’attenzione alla gestione integrata del territorio, applicando moderne metodologie di Property Management e Marketing Territoriale, mirando anche a segmenti di mercato di alto valore culturale ed economico, quali il turismo e lo yachting internazionale, come alla fruibilità da parte dei disabili.